LogIn
 NUOVO UTENTE
Con la creazione di un account sarai in grado di:
  - Visualizzare dati riservati solo per te in area privata
  - Essere sempre aggiornati sulle nostre attività e servizi
 UTENTE REGISTRATO Esegui il Login
 NomeUtente 
 Password 

      Recupero Password
ORGANIGRAMMA | DOVE SIAMO | CONTATTI  
IN EVIDENZA
22
SET
2020
COMUNICATI
Delibera SCUOLA e Covid - Del. Regione Toscana n. 1256 del 15/09/20: “DGRT n.1226/2020: modifica e sostituzione del relativo Allegato A "Indicazioni operative per l'avvio delle attività scolastiche e dei servizi edu
18
SET
2020
COMUNICATI
La Medicina di Famiglia del domani (di Vittorio Boscherini - Segretario Provinciale FIMMG Firenze)
09
SET
2020
COMUNICATI
COMUNICAZIONE DEL DR. BOSCHERINI IN MERITO A BANDO PER MEDICO NELLE SCUOLE
08
SET
2020
COMUNICATI
Comunicazione del Dr. Boscherini su proroga dei piani terapeutici in scadenza da parte dell'AIFA
07
SET
2020
COMUNICATI
Tira brutta aria (di Vittorio Boscherini, Segretario Provinciale Generale FIMMG Firenze)
28
AGO
2020
COMUNICATI
28/08/20 AGGIORNAMENTI Emergenza COVID-19 - Screening sierologico per il personale scolastico docente e non docente effettuato dalla Medicina Generale
20
AGO
2020
COMUNICATI
25/08/20 AGGIORNAMENTI - Emergenza COVID-19 – Screening sierologico per il personale scolastico docente e non docente effettuato dalla Medicina Generale
10
AGO
2020
COMUNICATI
Comunicato Segretari Provinciali FIMMG ASL Toscana Centro del 10 Agosto 2020
07
AGO
2020
COMUNICATI
GLI UFFICI DELLA FIMMG FIRENZE RESTERANNO CHIUSI PER FERIE DA LUNEDI’ 10 A VENERDI’ 21 AGOSTO 2020, RIAPRIRANNO DA LUNEDI’ 24 AGOSTO 2020 CON ORARIO CONTINUATO 10-16
04
AGO
2020
COMUNICATI
Delibera Regione Toscana di Proroga delle Unità Speciali di Continuità Assistenziale fino al 15.10.20, ai sensi del decreto legge n. 83 del 30 Lug 20, per fronteggiare l’Emergenza COVID-19
30
LUG
2020
COMUNICATI
COMUNICATO DELLA FEDERAZIONE REGIONALE TOSCANA DELLA FIMMG
27
LUG
2020
COMUNICATI
REGOLAMENTO PER LE ELEZIONI ORDINISTICHE
24
LUG
2020
COMUNICATI
Nuovi criteri di tenuta degli elenchi regionali degli animatori di formazione per l'attività di formazione continua dei medici convenzionati con il SS Toscano
18
GIU
2020
COMUNICATI
Nota 97
29
MAG
2020
COMUNICATI
29/05/20 Comunicato Dr. Nastruzzi su revoca accordi sulla contattabilita' telefonica dal 1 Giugno 2020
20
MAG
2020
COMUNICATI
Nota relativa alla nuova formulazione dell'art.26
15
MAG
2020
COMUNICATI
Lettera Dr. Boscherini su test sierologici rapidi per il Covid-19 che la Regione invierà ai MMG
11
MAG
2020
COMUNICATI
SIEROLOGIA PER CORONAVIRUS e CERTIFICAZIONI
29
APR
2020
COMUNICATI
Gestionale GAS - Gestione Assistenti di studio e Sostituti. Nuovo servizio, disponibile per MMG e PLS, per il censimento dei sostituti con incarico fino a 30 giorni
28
APR
2020
COMUNICATI
Comunicato stampa FIMMG Toscana 27/04/2020
26-03-2020/00:00:00 Visitato: 338
In merito alle richieste del personale sanitario pubblico e privato di apertura d'infortunio per Covid-19

In merito alle richieste del personale sanitario pubblico e privato di apertura d'infortunio per Covid-19

                                                            Dal sito INAIL

Comunicazione dell’infortunio

In caso di infortunio, anche in itinere e a prescindere dalla prognosi, il lavoratore deve immediatamente avvisare o far avvisare, nel caso in cui non potesse, il proprio datore di lavoro. La segnalazione dell’infortunio deve essere fatta anche nel caso di lesioni di lieve entità. In base alla gravità dell’infortunio, il lavoratore può:

  • rivolgersi al medico dell’azienda, se è presente nel luogo di lavoro

  • recarsi o farsi accompagnare al Pronto soccorso nell’ospedale più vicino

  • rivolgersi al suo medico curante.

In ogni caso, occorre spiegare al medico come e dove è avvenuto l’infortunio.

Qualunque medico presti la prima assistenza a un lavoratore infortunato sul lavoro è obbligato a rilasciare il certificato medico nel quale sono indicati la diagnosi e il numero dei giorni di inabilità temporanea assoluta al lavoro e a trasmetterlo esclusivamente per via telematica all’Istituto assicuratore.
La trasmissione per via telematica del certificato di infortunio è effettuata utilizzando i servizi telematici messi a disposizione dall’Istituto assicuratore. I dati delle certificazioni sono resi disponibili telematicamente dall’istituto assicuratore ai soggetti obbligati a effettuare la denuncia in modalità telematica.
Il lavoratore è obbligato a dare immediata notizia al datore di lavoro di qualsiasi infortunio gli accada, anche se di lieve entità (art. 52, d.p.r. n.1124/1965 e s.m.i.); non ottemperando a tale obbligo e nel caso in cui il datore di lavoro non abbia comunque provveduto all’inoltro della denuncia/comunicazione nei termini di legge, l’infortunato perde il diritto all’indennità di temporanea per i giorni ad esso antecedenti.
Per assolvere a tale obbligo il lavoratore deve fornire al datore di lavoro il numero identificativo del certificato medico, la data di rilascio e i giorni di prognosi indicati nel certificato stesso.
 
Cosa succede quando il certificato medico che attesta l’assenza dal lavoro non viene presentato all’ente competente
Quando il certificato medico di infortunio viene inviato all’Inps piuttosto che all’Inail e, viceversa, il certificato di malattia comune perviene all’Inail piuttosto che all’Inps, al fine di chiarire la competenza nei casi dubbi, Inail e Inps hanno stipulato una convenzione che consente al lavoratore, a seguito di verifiche effettuate dai due enti, di non perdere la tutela che viene comunque anticipata, in presenza dei necessari presupposti, per i periodi di assenza dal lavoro, dal primo ente a cui il lavoratore si è rivolto per denunciare il proprio caso.
 
Cosa fare se il datore di lavoro non denuncia l’infortunio
Il datore di lavoro ha l’obbligo di inoltrare la denuncia/comunicazione di infortunio entro due giorni dalla ricezione dei riferimenti del certificato medico (numero identificativo del certificato, data di rilascio e periodo di prognosi) già trasmesso per via telematica all’Istituto direttamente dal medico o dalla struttura sanitaria competente al rilascio.
Se il datore di lavoro non dovesse denunciare all’Inail l’infortunio, può farlo il lavoratore recandosi presso la sede Inail competente con la copia del certificato rilasciato dal medico o dalla struttura sanitaria competente al rilascio.

Circolare Inail n. 42 del 12 ottobre 2017

Comunicazione di infortunio a fini statistici e informativi ai sensi dell’art. 18 commi 1, lettera r), e 1-bis del decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81 e successive modificazioni e decreti applicativi. Prime istruzioni operative.

 

Note: <p>In allegato il documento in .pdf</p>
Dal sito INAIL
Created & Powered By APL Sistemi
© 2020 FIMMG Sezione Provinciale di Firenze All Rights Reserved
FIMMG Sezione Provinciale di Firenze - Via Baracca, 209 Firenze
   
INFO
FIMMG Sezione Provinciale di Firenze
Dove Siamo | RSS
CONTATTI
Telefono  055-486391
Fax  055-470216
E-Mail  firenze@fimmg.org
TERMINI E CONDIZIONI
Informativa sulla Privacy
Avvertenze
Cookie policy
MENU'
    Blog
    Accordi
    Documenti
    Comunicati
    Modulistica
    Malattia/Infortunio Medici e Assicurazioni
    Corsi ed Eventi
    Link & Numeri Utili
    News